Il grande libro del FERRO

Il ferro non è difficile come sembra: tagliarlo, piegarlo, unirlo, filettarlo, forgiarlo, saldarlo, tornirlo, smerigliarlo, rifinirlo è possibile con i giusti attrezzi.

Il primo ferro usato fu ferro battuto: i nostri antenati prendevano le meteoriti, di ferro puro, le arroventavano e le battevano per farne lame di spade e punte di lance. Oggi il ferro battuto trova la sua migliore espressione negli oggetti ornamentali che assommano grazia e solidità come si vede nei tanti bellissimi cancelli, inferriate da giardino o da finestra, balconate che costellano i nostri paesi. Proviamo a ricostruire questi manufatti imparando dagli artigiani e realizziamo tanti altri oggetti d’arredo (lampadari, portaombrelli, panchine, vasi, tavoli ecc).

Formato 17×24 cm, 256 pagine

COD: 102.02 Categorie: ,

23,00

Quantità
Compara

Descrizione

 

Ferro: un metallo facile e prezioso

Il primo ferro usato fu ferro battuto: i nostri antenati prendevano le meteoriti, di ferro puro, le arroventavano e le battevano per farne lame di spade e punte di lance. Oggi il ferro battuto trova la sua migliore espressione negli oggetti ornamentali che, in questo robustissimo materiale, assommano grazia e solidità come si vede nei tanti bellissmi cancelli, inferriate da giardino o da finestra, balconate che costellano i nostri paesi. Per diventare bravi nella lavorazione del ferro occorrono anni di pratica e di dedizione, una sensibilità particolare ed una maestria innata. Per lavorare a caldo il ferro servono una forgia a carbone, un’incudine pesante e stabile, due o tre martelli di buon peso e diversa foggia, due o tre lunghe tenaglie da forgiatore, tanta robusta attrezzatura meccanica. Un posto di saldatura, ad arco o a cannello, facilita di molto l’unione dei pezzi che, altrimenti, richiederebbero l’uso di ribattini, fascette e viti. Ma il ferro può essere anche lavorato a freddo, senza l’uso della forgia: troncatrici portatili o smerigliatrici lo tagliano con facilità, saldatrici leggere e maneggevoli rendono alla portata di tutti l’unione dei vari pezzi, sul mercato esiste ogni genere di semilavorato per assemblare qualsiasi manufatto. magari solo avvitando bulloni. Rifinirlo poi, con pitture e smalti capaci di proteggerlo dalla ruggine, è cosa veramente facilissima. E il ferro, sotto le mani dell’uomo, diventa un metallo prezioso: la sua resistenza al tempo, la forza e l’abilità che richiede per essere lavorato, quel tanto di magico ed ancestrale che sottintende la sua trasformazione in manufatti di bellezza ornamentale lo rendono un materiale moderno e di grande versatilità: ne sono dimostrazione le moltissime realizzazioni per interni e per esterni raccolte in questo libro che danno al lettore, oltre alle indispensabili informazioni tecniche per lavorarlo, una nutritissima serie di idee e di spunti per costruire oggetti robusti e belli.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.65 kg
Dimensioni 17 x 24 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.