Carlo De Benedetti

Vivo da sempre in questo magico paesino che si chiama Gavi, di cui amo le colline, i silenzi e le persone.
Dopo vent’anni di insegnamento nelle scuole elementari ho scoperto il mondo del giornalismo di divulgazione, grazie a Massimo Casolaro: mi sono lasciato coinvolgere dalla sua straordinaria carica e dalla passione per il bricolage, che ho imparato frequentando lui e tanti altri genuini esperti che popolano la redazione.
Seguo le riviste di Edibrico dal primo momento in cui vengono progettate fino al momento in cui vengono spedite agli abbonati o distribuite in edicola: è un lavoro impegnativo, ma che mi ritrovo a fare tutte le mattine con immutato piacere. Conosco, dalle loro lettere o dalle loro telefonate, molti lettori ed è una gioia sempre nuova incontrare persone con tanta genuina voglia di fare, con tanta freschezza dentro.
Vivo con fiducia il momento di tensione verso il futuro, fatto di nuovi strumenti e di originali iniziative, che spinge la casa editrice ad un forte balzo in avanti proprio ora che in giro si parla solo di crisi. Dicono che sono un conservatore: chissà che non si trovi proprio nella riscoperta di valori oggi guardati con sufficienza la risposta a tanti nostri problemi.
Carlo De Benedetti, Direttore Esecutivo